mid-term-arval

Mid Term “Arval”

Arval Mid Term è considerata come una “offerta complementare”, la possibilità di coprire il periodo da 1 a 24 mesi ricorrendo a un unico servizio, racchiuso entro i confini di tre aggettivi flessibile, veloce e trasparente, otto le categorie di mezzi rappresentati nella flotta, due riguardano i veicoli commerciali.

Rivolto a driver impegnati in attività “a tempo determinato”, agli “expatriates” (coloro, cioè, che si trovano a operare temporaneamente in altro paese rispetto a quello d’origine), ai lavoratori in prova, stagionali, o in caso di revisione delle car policy così come di picchi di richiesta, Mid Term di Arval Italia sarà proposto con due formule: Free e Easy.

La prima, a partire da 1 mese, prevede un canone costante mensile, chilometraggio illimitato, l’assenza di penali in caso di riconsegna anticipata, e l’accesso alla galassia di servizi della società di noleggio di proprietà del Gruppo BNP Paribas.

Caso che si pone invece con il secondo pacchetto, che scatta dal quarto mese, e che propone, tra gli altri, l’opzione del “serbatoio pieno” e un range compreso tra mille e 4mila km ogni 30 giorni.

La durata media del car rental supera al momento i 5 mesi. Il tasso di crescita annuale preventivato è di oltre il 75%.

Non è invece ancora possibile effettuare la prenotazione online, così come utilizzare la carta di credito, giacché, essendo il servizio partito lo scorso aprile con riferimento ai soli clienti di Arval, questi hanno chiesto una gestione amministrativa, fatturazione analoga a quanto applicato nel settore del lungo termine.

Seguici su Facebook.